Cosa si intende per HD-EMG?

Il termine HD-EMG (elettromiografia ad alta densità) si riferisce ad una tecnica non invasiva e di ricerca utilizzata per estrarre informazioni dal sistema neuromuscolare.
Si basa su un grande numero (32, 64 o più) di piccoli elettrodi di superficie equispaziati applicati sullo stesso muscolo o su un distretto di muscoli.
Un tale numero di elettrodi consente di avere altrettanti punti di osservazione sull’attività muscolare e particolari algoritmi consentono di estrarre informazioni fisiologiche.
I nostri dispositivi sono stati progettati specificamente a questo scopo. Ci sono dispositivi portatili ed indossabili, come sessantaquattro, muovi o muovi+, che possono arrivare a 64 canali per segnali elettromiografici di superficie, e dispositivi da banco, come quattrocento, che arriva a 384 canali elettromiografici.

Che informazioni possono essere estratte dall'HD-EMG?

L’informazione più interessante è la sequenza di impulsi di attivazione dei motoneuroni. Partendo dai segnali prelevati sulla cute, acquisiti con la tecnica HD-EMG, è possibile decomporre ed estrarre i singoli impulsi di controllo generati dai motoneuroni per ottenere la contrazione muscolare.
Le mappe bidimensionali di attivazione permettono invece di vedere, in tempo reale o a posteriori, come l’attività muscolare si distribuisce lungo il muscolo o all’interno di un gruppo di muscoli.
La velocità di conduzione muscolare consente di ottenere informazioni sul tipo di fibre muscolari attive durante la contrazione.
Tutti questi algoritmi sono frutto di ricerca e sono descritti in pubblicazioni scientifiche. La nostra stretta collaborazione con università e gruppi di ricerca ci consente di poter inserire gli algoritmi all’interno del nostro software gratuito OT BioLab+ e renderli disponibili per altri ricercatori.

Ci sono applicazioni specifiche per HD-EMG?

L’applicazione principale è la ricerca, dalla ricerca di base all’interfacciamento uomo-macchina.
Non ci sono dispositivi commerciali basati su HD-EMG per l’utente finale, ma l’HD-EMG è usato per affinare la progettazione di dispositivi basati su segnale EMG per:
- controllo di protesi
- interazione con computer, tablet e smartphone in modo più intuitivo ed efficace
- predire movimenti in applicazioni in cui il tempo di reazione è fondamentale
Oppure, in ambito di ricerca, HD-EMG è impiegato per:
- confrontare il comportamento del sistema nervoso centrale in soggetti sani e pazienti affetti da patologie
- capire come il sistema neuromuscolare si sviluppa nei neonati
- valutare l’efficacia di un allenamento o di un programma di riabilitazione
La OT Bioelettronica collabora in progetti di ricerca sviluppando sistemi di elettrodi o strumenti per il prelievo dei segnali EMG ad alta densità per specifiche applicazioni, alcune volte i dispositivi progettati entrano a far parte del nostro catalogo prodotti, altre volte sono commercializzati da altre aziende.
© 2020 OT Bioelettronica SRL. All Rights Reserved.